federcultura-la-cultura-si-rilancia

I siciliani spendono poco in cultura. La spesa media mensile in ricreazione, spettacoli e cultura è di 72,52 euro. Il dato emerge dal 12° Rapporto Annuale Federculture 2016 che in ambito nazionale è positivo e rilancia l’interesse per la cultura che negli ultimi due anni ha visto aumentare la spesa in cultura delle famiglie del 6%.

0
0
0
s2sdefault

intelligenza

Non più e non ancora: alcune riflessioni di sistema a proposito di riforme costituzionali e istituzionali.

Penso che i processi socio-politici fondamentali del passato post-risorgimentale dell’Italia (al netto della parentesi fascista) e a noi più vicini siano stati i seguenti:

0
0
0
s2sdefault

Trump

Chi vi conta

La musica impegnata dei Cicciuzzi. Un atto di denuncia contro la mafia e di commemorazione del Santi della civiltà

Dalle Madonie un’altra band si avvicina alla canzone impegnata, portatrice di messaggi socialmente e culturalmente elevati, che in questi anni si è inserita a pieno titolo nella lotta alla mafia.

caltavuturo-polizzi generosa

Nella storia della Sicilia sommosse e stragi sono state sempre in grado di sospingere la società verso il cambiamento. Dalla Sicilia hanno preso il via tante “primavere” come quella dei “popoli” contro le monarchie nazionali che ha interessato l’intera Europa e in Italia ha portato all’unità nazionale.

0
0
0
s2sdefault

giusto-sbagliato

Lo sviluppo del senso morale avviene per fasi, parallelamente all'evoluzione cognitiva e psico-emotiva dell'individuo. Parecchi autori (Piaget, Kohlberg, Bandura...) si sono occupati dell'argomento, utilizzando scale che prevedono la somministrazione di ingegnosi “dilemmi morali” e la loro successiva analisi.

0
0
0
s2sdefault
gangi panorama paese
IL PERSONAGGIO

Notaio e membro dell’Inquisizione

Nacque a Gangi tra il 1555 e il 1558. Morì a Gangi nel 1633

Si ha notizia di un nobilis Tommaso De Salvo morto nei primi anni Settanta del Cinquecento. I suoi figli maschi furono Egidio che diventerà notaio ed il fratello di quest’ultimo Giovanni,religioso, nipote dell’omonimo aderente ai Cavalieri di Malta (vedi Giovanni De Salvo).

0
0
0
s2sdefault

essere social oggi 

La maggior parte delle persone utilizza i social. E' vero che ci isolano e ci rendono soli ?

Spesso vi sarà capitato di sentirvi dire che l’innovazione tecnologica e i social sono dei mostri da cui provengono tutti i mali della società odierna e un istante dopo la stessa persona ve la ritrovate messa in posa nella vostra bacheca di Facebook, immortalata in un bel selfie, con tanto di geolocalizzazione attivata e citazione celebre estrapolata da Google in didascalia.

0
0
0
s2sdefault

il vino dei nobili

Trovate le tracce del vino più antico di Europa in un villaggio nel nord della Grecia.

Tra gli appuntamenti che preparano all'autunno, specie per chi vive in montagna, vi è la vendemmia. Un "rito" che si è tramandato di generazione in generazione attraverso metodi di lavoro agricolo e tradizioni contadine.

0
0
0
s2sdefault

selfie-essere-o-apparire

Nulla di male quando l’immagine non diventa l’unica espressione di sé.

Si potrebbe liquidare l’argomento, classificandolo tra i prodotti degeneri di una cultura, la nostra, basata sull’apparenza. Il che è senz’altro vero, ma non è tutto qui.

0
0
0
s2sdefault

il pesce fa bene al cuore 

Omega-3 del pesce guariscono il cuore danneggiato

E’ ormai noto da diverso tempo che gli acidi grassi omega-3 da olio di pesce sono associati a un miglioramento della sopravvivenza fra i pazienti che hanno avuto un attacco di cuore.

0
0
0
s2sdefault

i numeri del cancro 2016Presentato il censimento ufficiale dell’Associazione Italiana di Oncologia Medica-AIOM e dell’Associazione Italiana Registri Tumori-AIRTUM, "I numeri del cancro in Italia 2016", giunto alla sesta edizione.

Aumentano i nuovi casi di tumore fra le donne e diminuiscono fra gli uomini. Nel 2016 le italiane colpite dalla malattia sono 176.200 (erano 168.900 nel 2015): in particolare quest’anno sono stati stimati 50.000 nuovi casi di tumore del seno (48.000 nel 2015), da ricondurre anche all’ampiamento della fascia di screening mammografico in alcune Regioni, che ha prodotto un aumento significativo dell’incidenza tra i 45 e i 49 anni.

0
0
0
s2sdefault

liberami-film-federica-di-giacomo

E’ arrivato nelle sale cinematografiche il documentario di Federica Di Giacomo, premiata a Venezia nella sezione Orizzonti, che racconta con la sua pellicola la vita di Padre Cataldo Migliazzo, 77 anni, originario di Gangi, uno degli esorcisti più ricercati in Sicilia. Un documentario sulla pratica dell’esorcismo che ancora oggi inquieta. Il lavoro della regista toscana ha ricevuto tanti complimenti ma anche alcune osservazioni come quella che vi proponiamo da parte del presidente nazionale del GRIS ( Gruppo di Ricerca Informazione Socio-Religiosa) François-Marie Dermine O.P.

cyberbullismo-spargere-veleno-attraverso-nuove-tecnologie

Solo un approccio pedagogico mirato può ridimensionare l'aggressività gratuita in favore del rispetto empatico e della tolleranza verso l'altro da sé.

approvata-legge-piccoli-comuni

Una legge che aiuterà l'Italia ad affrontare il futuro grazie alla forza di comunità e territori. Stanziati 100 milioni per il periodo che va dal 2017 al 2023 per le aree oggi in condizioni di maggior difficoltà.

0
0
0
s2sdefault