Di seguito vi proponiamo un breve inedito testo poetico che ci ha inviato Fabio Strinati dedicato ad Epifanio Li Puma, politico e sindacalista ucciso dalla mafia nel 1948.  

AD EPIFANIO LI PUMA (negli occhi la luce)

Nato a Petralia Soprana,

arboreo borgo
racchiuso dentro un’aria
di macchia mediterranea
e quei pascoli bradi
che dimorano la vita ( e sana ) ,
quando spunta con stupefazione l’alba
toccando le selvagge punte
delle Madonie nebbiose
e avvolte dal mistero.
Dall’occhio penetrante e vero,
sulle cose quel puntuale peso
onesto e sincero del tuo impegno
che ti dimorava dentro,

come nel cielo, luminose
si rincorrono le scie...

ma

t’ hanno anzitempo messo in pace
e da un astioso lampo,
caduto sul tuo lodevole sguardo,
spento, perché di troppa luce
s’inondavano le vie.

Fabio Strinati

fabio strinati

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fabio Strinati è un poeta, aforista, pianista e compositore. Ha pubblicato diversi libri e alcuni sono stati tradotti anche in spagnolo e romeno. Si occupa inoltre di arti visive, poesia e musica visiva. 

0
0
0
s2sdefault